7 Set

Analisi dell’acqua della piscina

Analisi acqua della piscina

Analisi dell’acqua con fotometro a 4 parametri

 

Ciao Amici. L’argomento di oggi è molto importante e, purtroppo, tante volte sottovalutato. Le analisi dell’acqua di Piscina

Ci capita di parlare con persone che hanno problemi con l’acqua. Alla classica domanda :” I valori come sono?” la risposta è altrettanto classica…vanno bene! Cioè???

Bene è un tantino generico…Come detto altre volte il Cloro deve essere a 1 e il PH a 7/7.2. Questi valori però devono essere mantenuti praticamente costanti. Se il Cloro ed il PH sono “fuori” dal valore corretto per più di due giorni è possibile che si verifichino dei problemi. Ovviamente, sopratutto per chi utilizza il dosaggio manuale, può essere difficile. Ecco perché, in momenti di grande caldo, il consiglio è quello di effettuare analisi anche due/tre volte alla settimana.

Per chi utilizza invece un dosaggio automatico dei prodotti chimici il discorso è più semplice. Sarà infatti la centralina ad analizzare l’acqua e a fare i conseguenti dosaggi.

Torniamo quindi alla analisi della nostra piscina. I valori che normalmente il cliente finale analizza sono due: Cloro e pH. All’interno dell’acqua della nostra piscina vi sono però molti altri prodotti. Acido cianurico, Cloro combinato, Fosfati ecc. Questi altri valori che non vengono analizzati possono influire, ed anche di molto, sulla qualità dell’acqua.

Oggi volevamo parlarvi dei Fosfati. I fosfati sono il naturale nutrimento delle alghe. All’aumentare della temperatura ( oltre i 26/27°C)  le alghe trovano terreno “fertile” sopratutto se , come dicevamo prima, i valori non sono del tutto ok. Ecco che l’acqua inizia a degradare…e poi diventa verde!

Aumento temperatura acqua

Acqua Verde in Piscina

 

Che fare a questo punto?? La risposta più semplice è: trattamento shock, frequenti lavaggi del filtro e pompa in funzione H24 fintanto che la piscina non è tornata bella.

E…se non torna bella!? Dicevamo prima dei fosfati. Se all’interno dell’acqua della piscina sono presenti, ad esempio,  i fosfati il solo cloro non basta. E’ necessario utilizzare un prodotto specifico. Ecco perché diventa importante, per non dire obbligatorio, approfondire le analisi con strumenti idonei.

Dopo aver analizzato a fondo l’acqua della piscina è possibile utilizzare una linea specifica di prodotti.

All’interno di questa linea vi sono diversi tipi di prodotti che possono risolvere diversi problemi relativi all’acqua della piscina. Ma torniamo ai “nostri” fosfati. Da dove vengono? I fosfati provengono da diverse situazioni, trattamenti alle piante, volatili , concimi ecc. Ecco perché anche piscine interrate possono mostrare problemi di fosfati che prima non avevano. L’ambiente esterno alla vasca può mutare e portare nuovi “inquinanti” al suo interno.

Esiste un prodotto specifico per eliminare i fosfati, va aggiunto direttamente in piscina in funzione del volume della stessa e della quantità di fosfati che è presente al suo interno.

piscina e alghe

Piscina con fosfati

 

La foto qui sopra evidenzia bene l’effetto del trattamento. La vasca in oggetto presentava un valore di fosfati superiore ai 12.000 ppm (!) ed anche con massicce clorazioni shock non tornava bella. Questo risultato lo si è ottenuto con il trattamento specifico in soli 3 giorni.

Quindi , benissimo l’analisi con l’analizzatore manuale ma se l’acqua fatica a tornare bella, prima di “buttare” prodotti in quantità industriali fate fare un’analisi più approfondita. Magari è sufficiente un prodotto specifico e il problema si risolve! Qui sotto vedete un piccolo video in cui Laura vi mostra i prodotti specifici.

 

By Laura Vannini Per Vannini Aqua & Pool snc

Accedi alla nostra area privata!

Iscriviti gratis e ottieni subito:

  • Le videoguide gratuite con approfondimenti sui prodotti e sulla gestione della tua piscina (nuovi video ogni mese).
  • Un codice sconto del 5% da usare sul nostro shop online.
  • La possibilità di accedere al nostro gruppo Facebook segreto per ricevere aiuto o consigli sulla tua piscina.
VOGLIO ACCEDERE ORA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.