24 Ago

Dosaggio del Flocculante per l’acqua della piscina

Carisna floc

Flocculante per piscina

 

Ciao! Oggi volevamo parlarti del dosaggio del flocculante per piscina 

Come già detto in un altro articolo il Flocculante serve per “addensare” i resti organici che sono presenti all’interno dell’acqua di Piscina.

Vediamo quindi come può essere dosato nella nostra piscina.

1 ) A mano

Esatto. Il flocculante è uno di quei prodotti che può essere dosato a mano, ovviamente con i guanti mi raccomando, direttamente in vasca. Se tocca il rivestimento in PVC o le piastrelle non crea nessun problema. Questo utilizzo è consigliato per il rapido recupero dell’acqua. Se la vostra piscina è diventata verde , dopo aver fatto un trattamento shock, si può immettere una dose shock anche di flocculante. In questo modo l’acqua farà più in fretta a recuperare.

2) Pompa dosatrice

Si può decidere di “automatizzare” il dosaggio del flocculante tramite pompa dosatrice. Questo, ovviamente , solo per prodotti liquidi. Si imposta una dose settimanale , in funzione di concentrazione del prodotto e del volume della vasca, e la pompa fa da se….sarà necessario solo controllare il livello nella tanica!!!

Dosaggio prodotti liquidi

Dosaggio Flocculante

 

3) Nello skimmer o Vasca di compenso

Si può infine dosare nello skimmer o nella vasca di compenso. In questo modo la flocculazione avverrà principalmente nel filtro. Questo sistema si usa , solitamente, come preventivo. Si dosa settimanalmente per prevenire la formazione della alghe o i residui organici in vasca.

 

Nota Bene:

1)  I flocculanti possono essere sia liquidi che solidi (pastiglie). Cercare prodotti di qualità è fondamentale. Mi spiego meglio. Vien da se che per fare un prodotto solido o liquido dovrò usare prodotti “addensanti” diversi. I leganti che si usano possono determinare “sgradevoli” reazioni con altri prodotti presenti in vasca.

2) Non superare le dosi consigliate. Ogni prodotto , sulla confezione, ha la dose di…dosaggio! Attenersi a quella. Sovra-dosare, oltre che inutile, “carica” l’acqua di sostanze chimiche, invecchiandola precocemente.

3) Verificare che la massa filtrante consenta l’utilizza di flocculante.

Flocculante OK : Sabbia di quarzo.

Flocculante NO:  Vetro ,Zelbrite, Cartuccia, Diatomee. Per questi prodotti esiste un prodotto specifico.

 

Flocculante per piscina

Flocculante per filtri a Zelbrite, Vetro , Cartuccia ecc.

 

By Massimo Fava Per Vannini Aqua & Pool 

Accedi alla nostra area privata!

Iscriviti gratis e ottieni subito:

  • Le videoguide gratuite con approfondimenti sui prodotti e sulla gestione della tua piscina (nuovi video ogni mese).
  • Un codice sconto del 5% da usare sul nostro shop online.
  • La possibilità di accedere al nostro gruppo Facebook segreto per ricevere aiuto o consigli sulla tua piscina.
VOGLIO ACCEDERE ORA

8 commenti a “Dosaggio del Flocculante per l’acqua della piscina

  1. Buongiorno, vivo al nord, Piemonte, la stagione estiva qui sta per terminare ma la voglia di caldo e piscina non mi hanno ancora abbandonato, tanto che sto pensando di acquistare una piscina fuori terra. Mi domandavo se questi prodotti per pulizia e mantenimento possono essere usati sia per piscine interrate che per piscine fuori terra.

    • Buongiorno Monica

      La risposta è si. Il prodotto va a trattare l’acqua e non fa nessuna differenza se la piscina è interrata o fuori-terra.

      saluti

      • Grazie. Colgo l’occasione per chiedervi che tipo d’informazioni devo procurarmi per scegliere tra una piscina fuori terra oppure una interrata. Mi spiego meglio, navigando sul web ho visto un sacco di siti che propongono piscine interrate e piscine fuori terra e agli occhi di una come me che non ha esperienza, sono tutte belle. Per esempio su xxxxxxxxx, ci sono delle foto e descrizioni molto belle sia di piscine interrate che di piscine fuori terra. Ma come faccio a capire quale potrebbe essere l’acquisto migliore? Di cosa dovrei tener conto? La pulizia sia dell’una che dell’altra piscina mi sa che si equivale, e la manutenzione?

        • Buongiorno Monica

          abbiamo oscurato il sito che ci ha inserito nel commento perché questo è un blog di una ditta che installa, vende e da assistenza alle piscine. Per quello che riguarda la usa domanda La risposta è….dipende. Ovviamente dal budget che ha intenzione di investire nell’acquisto. Detto questo è fondamentale, almeno secondo noi, che la struttura possa rimanere installata anche durante il periodo invernale e che l’impianto di filtrazione , oltre che correttamente dimensionato ricircolo totale dell’acqua in non più di 4/5 ore, possa , all’occorrenza di restare in funzione h24. Di seguito un link ad un altro articolo in cui trova alcuni consigli.

          http://www.vivilapiscina.it/piscine-fuoriterra/piscine-fuori-terra-vs-piscine-fuori-terra.php

          • Grazie, ho visto il link che avete messo, e mi domandavo quanto fosse rumoroso quest’impianto di filtrazione, visto che idealmente deve essere collegato h24. Vivo in un contesto di villette a schiera, non vorrei ricevere lamentele…

          • Un numero di decibel esatto non ce l’ho… Ma non è molto rumoroso. Considerate che se lo riponete all’interno, che so , di una casetta di legno non si sente più. Abbiamo diversi clienti che hanno fatto così ed i vicini sono rimasti contenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.