16 Ott

Prova In Pressione Per i Tubi Piscina

Prova pressione tubi per piscina

Prova in Pressione Tubi per piscina

Oggi volevamo parlarvi di un’argomento poco trattato. La Prova in Pressione dei tubi della Piscina.

Quando si costruisce una piscina interrata diverse sono le fasi. Lo scavo, la realizzazione della platea, il montaggio della struttura e dell’impianto di ricircolo dell’acqua.

A questo punto si può procedere al re-interro della vasca. Prima di questa operazione è bene fare alcune verifiche. Per esempio la tenuta dei tubi. Per realizzare l’impianto di circolazione dell’acqua di piscina solitamente si usano tubi in pvc, rigidi e flessibili, con relativi gomiti, manicotti, curve ecc. Il tutto incollato con apposita colla che “fonde” il materiale dei due componenti insieme. Realizzando una vera e proprio saldatura chimica. Ci possono essere componenti , skimmer, bocchette ecc, che hanno parti filettate. In questo caso è necessario utilizzare del Teflon, uno speciale nastro che posto sul filetto ne garantisce la tenuta idraulica.

Viene quindi spontanea una domanda: Chi garantisce però la tenuta dei tubi della piscina? 

Eccoci al dunque. Una volta realizzato il nostro impianto, incollati i componenti, posto il teflon nei filetti, sistemato tutto si può procedere alla prova in pressione dell’impianto.

Per far questo si deve collegare ad un componente un compressore, avendo cura di chiudere le valvole e tutti gli altri possibili “sfoghi” naturali. A questo punto si può “gonfiare” l’impianto. E’ sufficiente una pressione di una atmosfera, la pressione non importa, importante è invece il fatto che questa pressione sia mantenuta. Una volta posto in pressione l’impianto si lascia così almeno 5 minuti ( per ogni componente) verificando la mancanza di cali di pressione.

Manometro per prova in pressione tubi piscina

Manometro per prova in pressione

E’ importante che a questa verifica assistano tutti. Cliente finale, impresa edile e installatore della piscina. Questo per una tutela di tutti. Alla fine del test dovrà essere rilasciato un certificato, in triplice copia, firmato da tutti che attesta il buon esito del test stesso.

In questo modo si può stabilire un punto comune in cui tutto andava bene, se dovessero esserci problemi di perdite sarà più facile risalire al responsabile.

Insomma una procedura che è buona norma effettuare per scongiurare problemi futuri!

 

 

 

By Massimo Fava Per Vannini Aqua & Pool snc

Accedi alla nostra area privata!

Iscriviti gratis e ottieni subito:

  • Le videoguide gratuite con approfondimenti sui prodotti e sulla gestione della tua piscina (nuovi video ogni mese).
  • Un codice sconto del 5% da usare sul nostro shop online.
  • La possibilità di accedere al nostro gruppo Facebook segreto per ricevere aiuto o consigli sulla tua piscina.
VOGLIO ACCEDERE ORA

Un commento a “Prova In Pressione Per i Tubi Piscina

  1. Pingback: Prova In pressione tubi della Piscina | Vivi la Piscina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.