26 Mar

Risparmio energetico in Piscina

Piscina e neve

Piscina a sfioro

Ciao! Oggi volevo parlarti del Risparmio energetico in Piscina. E’ un argomento che, finalmente!, sta “prendendo piede”. Almeno dalla parte dei clienti finali.

In molti ci chiedete “come posso risparmiare pur avendo la piscina?”, e ancora, “quanto consumerà la mia piscina?”. E noi siamo ben lieti di rispondervi!

Iniziamo…dall’inizio.

Il primo passo è quello di limitare le perdite di acqua. Capisco che detta così suoni male, ma è… così! Ora capiamo perché. La piscina perde. Esatto. E la fa dalla superficie. Il vento, il sole, le gare di tuffi ecc. Tutto ciò fa uscire dell’acqua dalla piscina. Se le gare di tuffi si possono limitare, ecco che con il sole ed il vento è più difficile. Un calcolo esatto è difficle da fare, ma si stima che circa il 90% del consumo idrico della piscina sia dovuto all’evaporazione. E allora? Allora è importante come prima cosa pensare ad un telo di copertura. Il telo in questione avrà tre importanti vantaggi. 

  • Evitare l’evaporazione dell’acqua
  • Evitare l’evaporazione dei prodotti chimici
  • Mantenere la piscina pulita

Inoltre potrà , nelle giornate di sole (anche con poco sole), aumentare la temperatura dell’acqua della tua piscina. La nostra esperienza ci dice che la medesima piscina ha una differenza di temperatura , con o senza telo , di circa 3/5°C.

 

Copertura per piscina

Copertura Piscina

Il secondo passo è quello di ottimizzare la filtrazione.  Per fare un ottimo lavoro è bene guardare fin da subito alcuni particolari. Ad esempio la sezione delle tubazioni. Oltre che sulla velocità ed il quantitativo di acqua che vi passa all’interno, la sezione dei tubi è un vero e proprio “ostacolo” per la pompa. Se è molto grande impegna la pompa in uno sforzo maggiore = maggiori consumi. Ok, ma la mia piscina è già costruita, cosa posso fare? Per filtrazione si intende tutto l’impianto, anche la pompa di filtrazione . Si può sostituire con una a velocità variabile. La moderna tecnologia ci permette di utilizzare motori a magneti permanenti, inverter e display con cui modificare la velocità. E’quindi possibile personalizzare la velocità di funzionamento in funzione di diversi parametri, utenti in vasca, copertura a o meno della piscina, orari (mattina, pomeriggio, sera) . Con questo tipo di pompa si riducono i consumi elettrici fino all’80% rispetto ad una pompa di pari livello ma con motore tradizionale.  Ecco quindi che la pompa in questione ci offrirà almeno tre importanti vantaggi.

  • Silenziosità
  • Riduzione dei consumi
  • Totale personalizzazione di funzionamento

 

Il terzo passo è quello del materiale filtrante. Esatto ciò che io inserisco all’interno del filtro mi può o meno determinare un consumo  maggiore o minore. Vediamo perché. Tutti i tipi di materiali filtranti, Sabbia di quarzo , Vetro, Zelbrite , Cartuccia ecc. Necessitano di una pulizia. La pulizia varia in funzione del tipo di materiale filtrante. I materiali cosiddetti “sabbiosi” ( Sabbia di quarzo, Zelbrite e Vetro) si puliscono con una determinata posizione della valvola selettrice del filtro per piscina. Si mette in contro-corrente l’acqua , si smuove la massa filtrante e si “butta lo sporco” a scarico. Oltre lo sporco , nello scarico, ci va anche l’acqua. Vien da se che più lavaggi devo fare più acqua butterò. Vetro e Zelbrite permettono lavaggi meno frequenti. Ho quindi possibilità di risparmiare più acqua. La Cartuccia per sua natura è quella che spreca meno acqua, ha però un risvolto di “poca praticità” nell’uso (ed un costo) che ne fa un sistema dedicato a situazioni particolari. Riassumendo Le tre principali masse filtranti in commercio sono 

  • Sabbia di quarzo
  • Zelbrite
  • Vetro

A cui come dicevamo prima si va ad aggiungere la cartuccia, ad oggi limitata a casi particolari. Le diatomee ( farina fossile) sono ormai in disuso in Italia.

Sacco di Zelbrite

 Zelbrite per Piscina

 

In conclusione ,come spesso diciamo, è bene chiedere. le possibilità per avere un risparmio energetico in piscina ci sono. Si può costruire una piscina attenta ai consumi ed agli sprechi, perché sia fonte di divertimento senza essere uno spreco.

 

By Massimo Fava Per Vannini Aqua & Pool snc

Accedi alla nostra area privata!

Iscriviti gratis e ottieni subito:

  • Le videoguide gratuite con approfondimenti sui prodotti e sulla gestione della tua piscina (nuovi video ogni mese).
  • Un codice sconto del 5% da usare sul nostro shop online.
  • La possibilità di accedere al nostro gruppo Facebook segreto per ricevere aiuto o consigli sulla tua piscina.
VOGLIO ACCEDERE ORA

2 commenti a “Risparmio energetico in Piscina

  1. Concordo sui benefici della multi velocità con la pompa Intelliflo sia per consumi energetici sia per la qualità dell’acqua!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.