20 Feb

Rivestire la Piscina In PVC

Rivestimento piscina

Rivestimento in PVC

Il Rivestimento della piscina è uno degli argomenti che ci vengono posti dai nostri clienti in fase di preventivazione. Ceramica o rivestimento plastico? Escludendo i gusti personali, andiamo ad analizzare se uno o l’altro.

Rivestire la piscina in PVC :

Il rivestimento in PVC è di sicuro il tipo di rivestimento che va per la maggiore, almeno nelle piscine private, negli ultimi anni. Questo per alcuni motivi. Andiamo a vederli insieme.

1)Tenuta idraulica. Il Rivestimento in PVC garantisce infatti la perfetta tenuta idraulica della piscina a prescindere dal sistema costruttivo utilizzato. Sia esso a pannelli di acciaio che in cemento. Nel caso in cui la struttura sottostante dovesse muoversi o avere delle fessurazioni il rivestimento in PVC farà comunque il suo lavoro.

2)Pulizia. Piscine rivestite in PVC, sia di forma libera che rettangolari o quadrate, sono più semplici da pulire. Soprattutto in caso di formazione di alghe, dovute a mancanza di prodotti o malfunzionamento dell’impianto di filtrazione.

3)Costo. Il costo di un buon rivestimento in PVC per piscina, posa esclusa, varia dai 40 agli 80 Euro al mq. Per quello che riguarda i materiali ceramici oltre alla cifra della piastrelle, va aggiunto il costo dell’impermeabilizzante. E della posa per entrambi i prodotti.

PVC

Rivestimento PVC piscina con scala

4)Robot pulitore. I pulitori automatici “amano” di più le piscine con rivestimento in PVC. Mi spiego meglio. Le spazzole hanno più presa , soprattutto in caso di presenza di alghe, sul materiale plastico che sulla ceramica. Ecco che nel caso di pulitori che salgono le pareti, o le scale, il problema potrebbe essere uno “slittamento” e una non corretta pulizia.

5)Rifacimento. Il Rivestimento in PVC per piscina è, normalmente, garantito 10 anni. Se trattato correttamente, valori dell’acqua nella norma PH 6,8/7 e cloro 1/1,5, dura anche 14/15 anni. Nel momento in cui dovesse essere da sostituire la cosa è molto più semplice di un rivestimento in ceramica. E’ infatti necessario tagliare, con un cutter, il vecchio rivestimento e sostituirlo con il nuovo. Se la struttura sottostante è ancora in ordine, le operazioni sono finite. Niente demolizioni con martello pneumatico.

 

By Massimo Fava per Vannini Aqua & Pool

Accedi alla nostra area privata!

Iscriviti gratis e ottieni subito:

  • Le videoguide gratuite con approfondimenti sui prodotti e sulla gestione della tua piscina (nuovi video ogni mese).
  • Un codice sconto del 5% da usare sul nostro shop online.
  • La possibilità di accedere al nostro gruppo Facebook segreto per ricevere aiuto o consigli sulla tua piscina.
VOGLIO ACCEDERE ORA

Laura consiglia...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.