13 Feb

Robot Pulitore Per Piscina

Robot pulitore piscina

Pulitore per Piscina

IL robot pulitore per piscina, questo nostro grande amico! Chi ha una piscina, sia interrata che fuori terra, sa cosa significa doverla pulire! A seconda della posizione della nostra vasca la sua pulizia sarà da effettuarsi almeno una volta alla settimana. Oppure più di frequente in caso, per esempio, di temporali o di alberi molto vicini alla piscina.

Normalmente la pulizia della Piscina si effettua con L’aspirafango. Si utilizza cioè un tubo con il quale si collega l’impianto di filtrazione della piscina ad una scopa con un’asta, con la quale si procede alla pulizia manuale della vasca.

Questo è il sistema più diffuso ed economico che ci sia per pulire il fondo della piscina. E’ anche il più “preciso”. L’asta è infatti “comandata” dall’uomo che può catturare tutto lo sporco.

Il Robot pulitore per Piscina è un grande aiuto. Dotato di trasformatore a bassa tensione, sfrutta diversi programmi al suo interno per pulire completamente la vostra piscina. Non solo il fondo, ma anche la linea acqua, le scale e la buca tuffi. Munito di filtrazione a sacco o cartuccia è in grado di pulire la vostra vasca in tempi variabili dalle 2 ( alcuni modelli anche 1 ora) fino alle 3 ore. I programmi possono essere: solo fondo, fondo e pareti, linea acqua. In questo modo la pulizia della piscina è garantita al 90%. Questa percentuale ,diversa dal 100%, perché il funzionamento del robot è ,cosiddetto, random.

Il Robot pulitore per Piscina si muove confrontando algoritmi che ha in memoria con gli ostacoli che incontra sul suo cammino. In questo modo “riconosce” la piscina in cui è e di conseguenza si “organizza” e pulisce la vasca. Ci saranno punti molto puliti e punti meno. Per ovviare a questo limite molto semplicemente, una volta finito il primo ciclo, lo si può far ripartire.

Pulitore per Piscina

Robot Per Piscina

Una cosa va detta: Tutti i pulitori per piscina sono dei finitori. Ciò significa che se la vasca è completamente verde, oppure con un grosso carico di inquinanti ad es. rami, foglie ecc. E’ bene effettuare una pulizia a mano e poi successivamente inserire il pulitore. Questo per evitare danni, anche irreparabili, al Robot.

 

 

 

By Massimo Fava per Vannini Aqua & Pool

Accedi alla nostra area privata!

Iscriviti gratis e ottieni subito:

  • Le videoguide gratuite con approfondimenti sui prodotti e sulla gestione della tua piscina (nuovi video ogni mese).
  • Un codice sconto del 5% da usare sul nostro shop online.
  • La possibilità di accedere al nostro gruppo Facebook segreto per ricevere aiuto o consigli sulla tua piscina.
VOGLIO ACCEDERE ORA

Laura consiglia...

2 commenti a “Robot Pulitore Per Piscina

  1. Pingback: Il flocculante per piscina: a cosa serve? | Vivi la Piscina

  2. Pingback: Robot pulitore per pulire fondo e pareti della piscina | Vivi la Piscina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.