10 Ott

Tipologie costruttive: Cemento, pannelli d’acciaio.

Per costruire una piscina interrata esistono diversi sitemi. Il più economico è sicuramente il sistema a pannelli d’acciaio. Tale sistema è costituito da pannelli, in genere di lamiera zincata, che hanno spessore variabile tra 1 e 2 mm disponibili in diverse lunghezze ( solitamente 3, 2,5 , 2 ed 1 m.) e con altezze che vanno da 1 a 1,5 m. I pannelli possono essere rettilinei o curvi oppure curvabili in cantiere. Questa tipologia di piscine è genralmente montata su di una debole platea di cemento con un sottile armatura, in alcuni casi è realizzato solo un cordolo di cemento ove verranno fissati i pannelli mediante tasselli ad espansione, ed è dotata di contrafforti per la tenuta della spinta laterale. In questa tipologia di vasche ha contributo fondamentale per la tenuta idrostatica il re-interro che andrà eseguito solo a vasca piena, e con particolari accorgimenti, per evitare lo schiacciamento della stessa. La vasca “tiene” infatti la spinta dell’acqua verso la terra ma non quella della terra verso l’acqua. Il rivestimento interno è realizzato in materiale plastico, liner, di piccolo spessore (0,4-0,8mm) che arriva già pre-formato. Il vantaggio di questa tipologia di piscina è quindi ,sostanzialmente, il prezzo. Alla semplicità di esecuzione di questa vasca si contrappone  la durata.  Per quanto vi siano garanzie che variano dai 30 ai 50 anni la realtà è ben diversa. Oltre al problema delle correnti vaganti nel terreno, l’acciaio ,anche se zincato, può essere aggredito dalla ruggine e corroso in tempi difficilmente prevedibili.

Piscina interrata d’acciaio

 

Una buona alternativa alla piscina d’acciao è sicuramente la piscina pre-fabbricata autoportante. Questa tipologia di vasca è realizzata con una struttura in acciaio zincato a caldo e verniciato a polvere, a PANNELLO SINGOLO OPPURE DOPPIO, che si compone direttamente in cantiere. Viene fissata mediante tasselli ad espansione su di una platea di cemento di almeno 15/20 cm con armatura eseguita a singola o doppia rete ( a seconda della tipologia di terreno) di acciaio . E’ disponibile con sistema a skimmer oppure a bordo sfioratore e può essere dotata di tutti gli optional ( idromassaggio,riscaldamento ecc.). Il rivestimento può essere un telo portante, pre-formato, oppure un PVC armato da saldare direttamente in opera. Questa tipologia di vasca è in grado di sostenere la spinta del terreno senza problemi e il pannello che sostiene la terra è distaccato dal rivestimento interno questo a tutto vantaggio della sua durata nel tempo. E’ inoltre in grado di ospitare un bordo di pietra senza dover realizzare opere murarie accessorie. Nella versione a SKIMMER ha una struttura di 25 cm di larghezza, che è in grado di ricevere un normale bordo piscina, mentre nella versione a BORDO SFIORATORE viene fronita con apposite pietre armate di 60 cm di larghezza.

Infine per chi desiderasse realizzare una piscina in cemento armato vi è la possibilità di farlo utilizzando dei casseri in polistirolo ad alta densità. Questo sistema infatti unisce la semplicità di utilizzo alla pulizia del cantiere ed anche alla velocità di realizzazione, una volta montati ed ARMATI VANNO GETTATI e dopo che il cemento è asciutto è possibile re-interrare senza dover togliere nessuna armatura. Una volta realizzata una platea (di 20/25 cm armata con doppia rete metallica) è possibile procedere al montaggio dei casseri posizionando i ferri verticali ed orizzontali. Questa tipologia permette di realizzare piscine a skimmer ed a bordo sfioratore in cemento armato. La parete ha una larghezza di 25 cm  è così possibile installare un bordo piscina classico o una canala di raccolta acqua nel caso fosse un bordo sfioratore, il cassero in polistirolo offre inoltre un valido isolamento termico dalla terra circostante. Con questo sistema è inoltre possibile realizzare anche vasche di forma libera per potersi così integrare in tutti i giardini. Questo sistema permette di installare all’interno della vostra piscina tutto ciò che vi serve, scale,scale con idromassaggio,buca tuffi, ingressi spiaggia ecc.

Per tutto quello che riguarda il dimensionamento della parte edile,tipologia di armatura, tipologia e quantità di cemento, spessore delle piattaforme dovrà essere l’ingegnere strutturista a dire ciò che serve, coadiuvato, ove richiesto, da una perizia idrogeologica.

Accedi alla nostra area privata!

Iscriviti gratis e ottieni subito:

  • Le videoguide gratuite con approfondimenti sui prodotti e sulla gestione della tua piscina (nuovi video ogni mese).
  • Un codice sconto del 5% da usare sul nostro shop online.
  • La possibilità di accedere al nostro gruppo Facebook segreto per ricevere aiuto o consigli sulla tua piscina.
VOGLIO ACCEDERE ORA

Laura consiglia...

3 commenti a “Tipologie costruttive: Cemento, pannelli d’acciaio.

  1. Pingback: Pavimentazioni in legno per piscine | Vivi la Piscina

  2. Pingback: Piscina interrata in casseri di polistirolo | Vivi la Piscina

  3. Pingback: Piscina interrata in pannelli di acciaio | Vivi la Piscina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.